Slot online Netent, cosa devi sapere su questa azienda

Slot online Netent, cosa devi sapere su questa azienda

Slot online Netent, cosa devi sapere su questa azienda

Chi sono i clienti di NetEnt?

Nel 2017, le slot online NetEnt si trovano sui siti di 203 operatori di casinò di gioco e scommesse sportive e la stragrande maggioranza degli operatori sono i Casinò su Internet.
I clienti di NetEnt hanno una licenza approvata nei mercati regolamentati e pertanto beneficiano di un quadro legislativo specifico per il gioco d’azzardo online.
Questi operatori di giochi da casinò operano in 17 mercati regolamentati e si noti che la Francia non fa parte di questi mercati regolamentati poiché la legge proibisce le slot machine online (legge del luglio 2010).
Nel 2017, Netent ha firmato 37 nuovi accordi con i casinò online e durante l’anno, quattro slot machine online NetEnt sono state sviluppate esclusivamente per i più grandi operatori di gioco con sede nel Regno Unito.
Nell’ultimo sondaggio sulla soddisfazione dei clienti, il 99% di tutti i clienti NetEnt ha affermato che questa società gode di un’ottima reputazione nel settore dei giochi online.
La presenza di Netent nel mondo
Netent, impiega oltre 1.000 persone ed ha assunto 130 persone nel 2017, ha uffici a Göteborg, Stoccolma e in Svezia.
Gli uffici sono presenti anche a Cracovia in Polonia, a Kiev in Ucraina, a Gibilterra (il paradiso degli operatori di gioco d’azzardo), a Malta così come molti operatori di casinò online in India e più recentemente nel 2017, nel New Jersey negli Stati Uniti attraverso la sua controllata Netent Americas LLC.
A proposito, nell’aprile 2018, Netent Americas LLC ha firmato un accordo con l’Hard Rock Hotel & Casino Atlantic City per fornire le sue slot machine online ai giocatori statunitensi che risiedono in quello stato in cui il mercato dei Casinò online è ora regolato .
Si noti che “” Hard Rock “” è un marchio di fama mondiale che possiede hotel, ristoranti e Casinò.
Come indicato da Eriksson, Amministratore Delegato, la strategia di Netent è quello di essere presenti sul mercato statunitense poiché la legislazione a favore di Casinò e sportive online paris si muoverà prima o poi.
Secondo lui, è la naturale evoluzione del digitale.

Si potenzia il sistema di ricerca Google

Si potenzia il sistema di ricerca Google

Google ha annunciato che ora nei risultati della ricerca, in aggiunta al classico pannello vengono mostrate le immagini, i video, le gif e il testo inviato direttamente da un artista o un musicista.

Ha lanciato questa funzione in versione beta limitata un’anno fa e quindi aperta fino ad esaurimento posti a tutti gli utenti aziendali.

Ora ogni musicista, atraverso un pannello di conoscenza può iniziare a postare attraverso posts.google.com.
Come si può vedere, il risultato della ricerca su Google mostra il pannello delle informazioni, compreso il nome del musicista, titolo, foto, canzoni, album, filmati e altro ancora.

E’ presente anche un link al loro sito web e i modi di ascoltare la loro musica su YouTube, Spotify, Pandora, Apple musica e altri.

Posts.google.com è una funzione che permette alle persone e alle aziende di creare contenuti direttamente su Google e sono altamente classificati nei risultati di ricerca di Google.

Per quanto riguarda la navigazione in incognito ha potenziato il servizio di vpn, consigliamo a chi interessa cambiare ip del proprio pc quando si naviga su goggle di usare vpn a pagamento.

William Hill mette in guardia il Primo Ministro sul cambio di regole del FOBT

William Hill mette in guardia il Primo Ministro sul cambio di regole del FOBT

Il presidente del bookmaker William Hill casino ha avvertito il Primo Ministro che la sua impresa rischia di essere comprata da un rivale straniero se è indebolita dalle nuove regole sulle scommesse.

In una lettera a Theresa May, Roger Devlin ha detto che le modifiche all’importo che può essere scommesso sulle macchine da gioco di High Street potrebbe colpire posti di lavoro e profitti.
Il Governo dovrebbe annunciare imminentemente una decisione definitiva sui suoi terminali di scommesse a quota fissa.
Ha proposto regole più severe sulle pubblicità e una tassa per aiutare i giocatori problematici.
Attualmente, i terminali di scommesse a quota fissa (FOBT) consentono ai giocatori di puntare fino a 100 sterline ogni 20 secondi.
I risultati provvisori di una revisione hanno suggerito di tagliare le puntate massime a 30 sterline, ma ci sono state segnalazioni che l’importo potrebbe essere ridotto a sole 2 sterline.
Gli attivisti anti-gioco, che hanno soprannominato le macchine a quota fissa la “cocaina crack” del gioco d’azzardo dei casino online, sostengono la mossa.
I bookmaker, tuttavia, hanno avvertito che un tale taglio comporterebbe la chiusura di migliaia di punti vendita, una grande riduzione delle tasse pagate al Tesoro, e avrebbe effetti a catena sull’industria delle corse di cavalli.
I bookmaker supportano le corse di cavalli attraverso un prelievo nel settore e offrono premi in denaro.
La lettera di Devlin, riportata per la prima volta da Sky News e vista dalla BBC, ha detto che il gioco d’azzardo nel Regno Unito era estremamente ben regolato.
Ha scritto:

“Purtroppo, temo che il Governo stia per prendere una decisione che non è necessaria e priva di prove, una decisione che sarà anche catastrofica per un settore delle scommesse al dettaglio che impiega oltre 40.000 persone, il consolidamento nel nostro settore continua e vorrei anche non vedere l’impatto di un risultato sproporzionato essendo un fattore nel nome di William Hill che viene aggiunto all’elenco delle società ora di proprietà straniera”.

Il signor Devlin ha detto che William Hill casino ha sostenuto il divieto di pubblicità sul gioco d’azzardo in televisione prima dello spartiacque e una tassa sull’industria per pagare l’istruzione e il trattamento dei giocatori problematici.
Le azioni di William Hill sono state duramente colpite dal timore che le puntate a quota fissa sarebbero state tagliate, scendendo bruscamente il mese scorso.
Lunedì però, le azioni di William Hill sono saltate dopo che la Corte Suprema degli Stati Uniti ha emesso una sentenza che avrebbe permesso agli stati di legalizzare le scommesse sportive, aprendo un grande potenziale nuovo mercato alle società di gioco.

Imposta di gioco per reprimere l’attività di Gambling

Imposta di gioco per reprimere l’attività di Gambling

Negli States si studiano nuovi metodi.
Come fa riferimento Freeman, nel 1951 l’imposta è entrata in vigore come metodo per aiutare gli Stati a reprimere l’attività di gioco, con il 10% di handle, la tassa ha paralizzato la maggior parte degli operatori e ha congelato potenziali nuove operazioni.

Il Congresso ridusse l’imposta dal 10 al 2% nel 1974, inaugurando un boom di scommesse sportive in Nevada, un ulteriore taglio all’attuale importo è arrivato nel 1984.
Il taglio federale delle scommesse sportive avrebbe potuto raggiungere più di 10 milioni di dollari nel 2017 se il Governo del Nevada avesse raggiunto 5 miliardi di dollari.

Questa cifra crea a malapena un’increspatura nel massiccio bilancio federale, ma ogni goccia di gettito fiscale sarà importante in quanto gli Stati creano leggi sulle scommesse sportive.
Mettere qualche milione di dollari nella torta potrebbe consentire agli operatori di scommesse sportive di offrire prezzi più competitivi, specialmente negli stati con imposte eccessive come la Pennsylvania.
In un comunicato stampa AGA ha definito cinque priorità per i legislatori:

– Consentire agli stati di legiferare e regolamentare le scommesse sportive.
– Mettere i consumatori al primo posto offrendo protezioni forti e consentendo scommesse mobili in-state.

– Rafforzare l’integrità del gioco istituendo un regolamento sulle scommesse sportive e un archivio nazionale.
– Promuovere il gioco responsabile e la pubblicità responsabile impostando programmi di gioco responsabili ovunque le scommesse sportive siano legalizzate e ciò include la creazione di un modello di pubblicità autoregolamentata all’interno del settore.
– Incoraggiare i contratti per gli statuti, una priorità apparentemente mirata alle leghe che spingono per tasse di integrità e diritti sui dati attraverso le legislature statali.

Lo scopo della lettera è quello di offrire una guida ai legislatori in quanto le scommesse sportive si espandono negli Stati Uniti.
La portavoce di AGA Caroline Posenti ha dichiato quanto segue:

“L’obiettivo di AGA in questa lettera è di impegnarsi in una conversazione costruttiva con il Congresso sui modi per potenziare il mercato legale delle scommesse sportive e su come dare un’occhiata completa all’efficacia delle accise”.

Fonte www.slotmachinesoldiveri.com